Google

venerdì 31 agosto 2007

USA: EVOLUZIONE IN TEXAS.

Ci sono molti Americani che non credono nell'evoluzione. Ed è probabilmente giusto dire che un numero sproporzionato di loro risiede nel Texas. Ma è proprio dal Texas che abbiamo conferma della assoluta certezza che l'evoluzione umana è una realtà. Quando George Bush era Governatore del Texas negli anni 90, ha approvato le esecuzioni con l'impunità, mandando a morte coloro che potevano essere non colpevoli e coloro che potevano esserlo, chi si era pentito e chi no, chi aveva avuto sufficiente difesa legale e quelli i cui avvocati hanno dormito con le prove, quelli che avevano la capacità mentale di capire i loro crimini, e quelli che non se ne rendevano conto. In tutto, Bush ha firmato più di 150 ordini di esecuzione come Governatore, un record per il paese. La stampa mondiale lo ha riconosciuto come "il Texecutioner" o, nella fraseologia del quotidiano The Indipendent di Londra: "un entusiasta della pena di morte". Come Presidente, Bush ha continuato a sostenere energicamente l'uccisione sponsorizzata dallo Stato. Ed è di questo mese la notizia che Bush ed il suo Procuratore Generale Gonzales avevano sviluppato un programma per accelerare le esecuzioni dei condannati che giacciono nelle braccia della morte.
Allora, che cos'è questa evoluzione? Chiaramente, Bush non è cresciuto come essere umano o come funzionario con il potere di decidere chi vive e muore. Ma Bush per fortuna non è più il Governatore del Texas. Il repubblicano conservatore Rick Perry lo è. E Perry mercoledì ha commutato la pena di Foster in carcere a vita. La decisione è arrivata appena ore prima che un uomo innocente fosse ucciso dallo stato, "un particolare"che, in tutta probabilità, non avrebbe preoccupato George Bush o Alberto Gonzales ma che ha preoccupato Rick Perry: Alla vigilia dell'esecuzione prevista, il Governatore Perry ha annunciato che, "Dopo un attenta considerazione dei fatti di questo caso, credo che la decisione giusta sia di permutare la condanna a morte di Foster in ergastolo. Sono preoccupato sulla legge del Texas che permette che i coimputati dei omicidio capitale siano processati simultaneamente ed è una questione che penso la legislatura dovrebbe esaminare". Un messaggio che il Governatore George Bush non avrebbe mai potuto fare, specialmente la parte che propone un intervento legislativo per correggere un'ingiustizia. Questo piccolo provvedimento avvenuto nello Stato del Texas, ha salvato una vita di un uomo innocente. Persistendo tuttavia la legge texana che ha generato una simile mostruosità giuridica, sono ancora valide molte delle considerazioni ed informazioni contenute qui e qui .

2 commenti:

Lupo Sordo ha detto...

La bella notizia è che un uomo non è morto la brutta notizia è che la pena di morte continua e non solo in america...

Anonimo ha detto...

IonNiqDfcZnt [url=http://adidas51.webnode.jp/]nike air[/url]DvtOgxLraWtd [url=http://nikeonline.blog.fc2blog.net/]nike[/url]ErnLruTfoMwz [url=http://nikeair350.blog.fc2.com/]ナイキシューズ[/url]YbrTgjBepBcw [url=http://nikeshose.blog.fc2.com/]ナイキスニーカー[/urlDtrIzuUbwNmw [url=http://nikeonlie11.blog.fc2blog.net/]ナイキ[/url]JxbEapDngYyn [url=http://ナイキシューズ.seesaa.net/]ナイキ フリー[/url]HgdMfiBauTwe [url=http://シューズナイキ.seesaa.net/]nike free[/url]HdmStpHarIad [url=http://nikeair11.seesaa.net/]ナイキスニーカー[/url]VzpQgbBksLzr [url=http://niker.seesaa.net/]nike[/url] AfpVlvLhnGzl [url=http://nikeshose11.blog.fc2.com/]ナイキ フリー[/url]KveWlnVjwRpw