Google

lunedì 4 agosto 2008

PERSEGUIRE LA BUSH-CHENEY INC.

Anche i criminali di guerra hanno i fan club. Martedì, 15000 persone a Belgrado hanno protestato per il trasferimento del criminale di guerra Radovan Karadzic al Tribunale penale internazionale all'Aia. Karadzic è accusato di tortura, stupro, omicidio e genocidio, ma per qualche sedicente patriota serbo, questi sono solo dettagli. "Lunga vita Radovan!'' intonavano i manifestanti. Molti americani nel leggere dell'arresto di Karadzic, si sono chiesti, ''Sì, bene, ma quando George W. Bush e Dick Cheney, saranno processati per crimini di guerra?'' Karadzic è stato il leader di un piccola, non riconosciuta repubblica canaglia e presieduto su un genocidio, ma ha eluso la giustizia per più di un decennio e tiene ancora una base di fedeli fans. Bush e Cheney sono i leader del più potente stato del mondo, e i loro crimini, anche se enormi, non sono sullo stesso piano di Karadzic. (A meno che, ehm, si conti la guerra in Iraq, su una teoria ''tutta un tessuto di menzogne''.) Quindi nessuno dovrebbe essere sorpreso che c'è ancora Bush fan club (anche se uno piccolo) o che le prospettive di un procedimento penale nei confronti del presidente e dei suoi scagnozzi sono praticamente inesistenti. (A meno che, ehm, si conti la guerra in Iraq, su una teoria che era tutta un tessuto di menzogne.) Quindi nessuno dovrebbe essere sorpreso che c'è ancora un Bush fan club (anche se uno piccolo) o che la prospettiva di un procedimento penale nei confronti del presidente e dei suoi scagnozzi sia praticamente inesistente. Non è che Bush, Cheney & Co non meritano di finire sul banco degli imputati. Il Generale in pensione Antonio Taguba, che fu commissionato dal Pentagono nel 2004 per indagare sugli abusi ad Abu Ghraib, ha recentemente concluso che ''Il comandante in capo e quelli sotto di lui hanno autorizzato un regime sistematico di tortura. . . .Una politica del governo fu promulgata nell' ambito della quale la Convenzione di Ginevra e l'Uniform Code of Military Justice sono state ignorate. . . . Non c'è più alcun dubbio sul fatto che l'attuale amministrazione ha commesso crimini di guerra.'' Il costo umano di tali crimini? E 'difficile da dire per certo, data l'inclinazione al segreto dell'Amministrazione (comprensibile, perché il presidente fu avvertito già nel Gennaio del 2002, "della minaccia di perseguimento penale nazionale ai sensi del War Crimes Act, la legge sui crimini di guerra'' dall' allora suo avvocato consigliere, Alberto Gonzales). Ma quando il "Detainee Abuse and Accountability Project" (DDA), una coalizione di accademici e gruppi per i diritti umani esaminò migliaia di pagine di documenti interni del governo, documentò più di 330 casi in cui ''personale Usa civile e militare è sospettato di aver abusato o ucciso detenuti'' nelle strutture Usa in Afghanistan, Iraq, a Guantanamo.'' Un gruppo McClatchy Newspapers ha rilasciato una relazione un paio di settimane fa è venuto a una conclusione simile, trovando che brutali maltrattamenti di prigionieri erano di routine in Afghanistan ed a Guantanamo, anche se in molti casi i detenuti non avevano alcun legame con al-Qaeda. Tutto questo è una violazione delle leggi degli Stati Uniti e il diritto internazionale? Gli Stati Uniti fanno parte della Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura, e la tortura è anche un crimine federale. Sotto la dottrina della "responsabilità di comando", capi civili e militari potrebbero affrontare tutte le responsabilità penali per aver autorizzato o tollerato gli abusi. Ma, nel lontano 2001, avvocati dell'l'amministrazione misero su pareri legali progettati per mettere al riparo i loro datori di lavoro in futuro da ogni responsabilità penale, e molto degli elementi di prova furono nascosti e distrutti. In ogni caso, né democratici né i repubblicani hanno il fegato per procedimenti penali nei confronti di funzionari di alto rango, attuali o ex, che ancora conservano un sostanziale sostegno pubblico. John McCain e Barack Obama dovrebbero essere sollecitati a creare una commissione di alto livello, imparziale, con solidi poteri citazione nei primi mesi del 2009. Questa Commissione dovrebbe indagare, tenere audizioni ed emettere una relazione pubblica sulla responsabilità in materia di tortura, crimini di guerra e di altri abusi commessi durante l'amministrazione Bush.
fonte:Sltrib
Il mese prossimo 13-14 Settembre, ad Andover, Massachusetts, una grande conferenza avrà luogo per discutere le possibilità di perseguire ad alto livello criminali di guerra americani, tra cui Bush e Cheney. Info: http://war-crimes.info
Segnala questa notizia su ZicZac! vota i miei articoli

Nessun commento: